Presentazione

Bestiario Immaginato 7^ edizione - IL CONGRESSO DEI BAMBINI è un progetto di mediazione artistica legato alla creazione di laboratori esperienziali e l’allestimento di uno spettacolo multimediale per le nuove generazioni.

Un progetto che vede la produzione di Damatrà onlus con la direzione creativa di Andrea Ciommiento e la collaborazione di giovani professionisti under 35 (Leonardo Amati, David Benvenuto, Alice Durigatto, Benedetta Giacomello, Tommaso Simonetta).

Sono inoltre coinvolte alcune realtà italiane ed estere, tra cui Invasioni Creative (Udine), L’Art Source (Parigi) e Lluvia Horizontal (Valencia).

Il percorso vede la realizzazione di Bestiario LAB rivolto a partecipanti giovani e adulti (4 e 5 luglio 2020), un Caffè con Bestiario (6 - 20 luglio 2020), incontri brevi con abitanti delle comunità coinvolte e la registrazione di storie in audio, Percorso di gesti e parole con laboratori per l’infanzia (20 luglio - 10 agosto 2020).

La presentazione ufficiale del Congresso dei Bambini sarà il 25 e 26 settembre 2020 a Cjase di Catine a Villalta di Fagagna (UD) eil 27 settembre a Cividale del Friuli (UD) con una installazione multimediale e una mostra d’arte relazionale.


Bestiario LAB

Siamo ripartiti da qui, tracciando immaginari possibili. Siamo ripartiti insieme a un gruppo di persone attente e curiose, che hanno seguito le prime giornate di Bestiario LAB a Villalta di Fagagna. Un gruppo di grandi, dai 14 ai 60 anni, con un solo obiettivo: costruire finzioni per non lasciare questa grande responsabilità solo ai più piccoli.

Il punto di partenza è stato un pensiero di Walter Benjamin, “dove un bambino gioca, là si nasconde un tesoro”. Ci siamo chiesti allora se anche gli adulti possono nascondere tesori. Così abbiamo aperto i nostri zaini e abbiamo trovato ricordi d’infanzia, oggetti nascosti e lunghe bende per gli occhi.

Abbiamo tracciato mappe di paesaggi e riscoperto foto sbiadite. Lo abbiamo fatto perché, in fin dei conti, ogni gioco è un momento da prendere sul serio.
Villalta di Fagagna
4 - 5 luglio 2020


Caffè con Bestiario 

Abbiamo incontrato nonne, sindaci, insegnanti, casari, ex presidi, bibliotecarie. A volte c’erano anche i più piccoli che ci ascoltavano, spalancando gli occhi in silenzio, incuriositi. Immaginare, questa volta, non era solo affar loro, ma anche nostro.

Abbiamo ascoltato le storie di una cinquantina di persone, lo abbiamo fatto registrando tutto nel tempo di un caffè. Ci siamo seduti in parchi pubblici, case, giardini, pergolati e ville storiche legate alla Patria del Friuli.

Ci siamo presi uno spazio tutto per noi e ogni storia ha fatto scoprire un tesoro in un tempo infinitamente breve. Ora proseguiamo la nostra ricerca, ci alziamo in piedi, rimettiamo lo zaino in spalla e prepariamo il nostro incontro con cinquecento bambini e bambine, per allenarsi insieme a una storia comune da raccontare.
Fagagna, Villalta, Moruzzo, Pagnacco, Brazzacco, Remanzacco, Selvis, Cividale, Feletto Umberto
6 - 7 - 8 luglio 2020 / Pola, Capodistria e Valencia 6 agosto 2020




Fare Bestiario
Percorso di gesti e parole

C'è un sasso, una pozza, uno zaino abbandonato. C'è Enea, che è un tipo preciso, e con lui altri piccoli tipi precisi, come Eric, Ornella, Francesca.

Abbiamo iniziato "Fare Bestiario", un percorso di gesti e parole. "Fare Bestiario" vuol dire anzitutto scoprire cosa c'è sotto un grande lenzuolo nel bel mezzo di una macchia verde.

Vuol dire anche altre cose: prendere un sacchetto di colore rosso e immergere una mano dentro, senza paura. Vuol dire ascoltarsi con gli occhi coperti da una benda e usare grandi bastoni non come armi ma come strumenti per comprendere la distanza tra me e te.

Vuol dire contare il numero di passi che formano un cerchio tenuto da una corda. Vuol dire e fare qualcosa, in un tempo dove "dire e fare qualcosa" sembra essere ormai un'impresa eroica.

I laboratori esperienziali per l’infanzia vedono il coinvolgimento di oltre 500 bambini e bambine nel ruolo di co-creatori di una storia collettiva che sarà presentata alla fine di questa edizione.
Colloredo di Monte Albano, Fagagna, Martignacco, Moruzzo, Pagnacco, Remanzacco,  San Vito di Fagagna, Tavagnacco
20 luglio - 10 agosto 2020