Bestiario Immaginato 2022


︎ Presentazione
︎ Bestiario LAB
︎ Salire le stelle 
︎ Eventi dal vivo 
︎ Focus Parigi

Un percorso di mediazione artistica nelle città, a scuola, nei piccoli paesi.


Un percorso di mediazione artistica nelle città, a scuola, nei piccoli paesi.

Presentazione


Nella nuova edizione di Bestiario Immaginato 2022 (focus Pecore Matte) scopriamo Dante, un “piccolo” che si arrabbia, salta di gioia, si spaventa e si erge alle stelle.

Oggi la sua “Commedia Divina” rimane uno dei testamenti più importanti e al contempo difficili da masticare per una lingua lontana dai giorni nostri. Eppure Dante ha fatto un racconto per immagini. Un viaggio al centro della terra dove c’è tutto: la perdita, la passione, l’esilio e l’amore. Cosa vuol dire, oggi, masticare la poesia di Dante? Cosa rimane di tutta questa bellezza nelle nostre vite quotidiane? Per scoprirlo siamo partiti da un gruppo di ragazzə e da alcuni filoni d'oro: cosa vuol dire perdersi, come imparare a guardarsi negli occhi, quanto allenarsi per salire le stelle. Grazie a questo tempo abbiamo visto che in fin dei conti, “pecore matte”, lo siamo ogni giorno; e per salvarci abbiamo bisogno ancora una volta della Commedia: “uomini siate, non pecore matte" (Paradiso, Canto V).

Bestiario Immaginato è un percorso di mediazione artistica con laboratori per le nuove generazioni, spettacoli multimediali dal vivo e coinvolgimento di comunità locali. Tutto ciò rappresenta un modo inedito di fare comunità dentro le comunità già esistenti. A scuola, nei piccoli paesi, in città. 

Un progetto che crea uno “straniante universo di creature” in un fare di narrazioni per l’infanzia e con l’infanzia. Un legame immaginario tra nuove generazioni e mondo animale che viene da lontano, “dalle culture dei nostri antenati e dalle impronte di mano”. Un mondo degli animali in cui specchiarsi, “serbatoio sterminato di metafore, mascheramenti, fiabe capaci di nutrire la fantasia e l’anima”. Un processo artistico “che apre alla fantasia, al magico, al misterioso, all’incerto e al mutevole: referente insostituibile per la formazione della capacità creativa”.


BESTIARIO IMMAGINATO 2021 – PECORE MATTE

produzione Damatrà onlus
drammaturgia e direzione creativa Andrea Ciommiento
coordinamento Ornella Luppi
editing materiali multimediali David Benvenuto
assistenza alla creazione Benedetta Giacomello
diario fotografico Alice Durigatto
video Leonardo Amati
progettazione e registrazioni voci per l’infanzia
Elisabetta Cocetta, Ornella Luppi, Catia Fabro, Tomâs Sione, Mara Fabro, Claudia Zucchet
coordinamento focus Parigi
Margherita Piantini e Odile Balas
in collaborazione con Invasioni Creative (Udine/Torino), L'Art Source (Parigi), Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano), Biblioteca Civica (Pola), Signapola (Verona), Il Cavalîr (Fagagna – UD)
con il contributo e la partnership del Comune di Fagagna, Comune di San Vito di Fagagna, Comune di Moruzzo, Comune di Tavagnacco, Comune di Pagnacco, Comune di Colloredo di Monte Alban e il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia